21 gennaio 2017

Deco- torte per il Battesimo di Julia

sono due torte classiche alla panna farcite con crema diplomatica 
(la ricetta la trovateQUI,)
 preparate da nonno Mario, io mi sono occupata della decorazione
per la prima ho creato una cicogna con la tecnica delle sovrapposizioni
creando così una figura in rilievo
per la sfumatura delle ali ho utilizzato il colore alimentare nero molto diluito
oltre al nome ho decorato la torta anche con qualche cuoricino rosa

invece per la decorazione della seconda torta ho creato una bavaglia , un fiocco e un ciucciotto
un lavoro impegnativo ma fatto con il cuore

.... per i nostri AMORI

a presto
nonna Gio e nonno Mario


17 gennaio 2017

Le bomboniere per il Battesimo di Julia

Come avevo già fatto per il S. Battesimo di Rebecca 
mi sono cimentata nella preparazione delle bomboniere anche per la piccola Julia
Anche per lei abbiamo (mia nuora ed io) scelto gli angioletti di gesso.
Per Rebecca li avevo addirittura colati , invece questa volta li ho acquistati online già fatti.
Io mi sono occupata della confezione dei sacchettini

come tessuto abbiamo scelto la cotonina a quadretti
i sacchettini misurano cm 10 x 18
questi gli angioletti che ho comperato su  Ebay
nella confezione ce n'era qualcuno rotto
comunque è stato un affare ; solo 8 euro per 45 angioletti
il sacchettino a quadretti è stato imbottito con dell'ovatta di poliestere
poi a bordo il sacchettino di tulle con i confetti 
gli angioletti sono attaccati con qualche punto di colla a caldo.
La confezione è completata con un bel fiocchetto di raso bianco.

A presto 
Gio


11 gennaio 2017

Torta Sorrento

E' da un po' che non pubblico qualche torta di Mario, non perché non ne prepara ma perché ripete quelle che ho già postato, però domenica scorsa ne ha fatta una nuova nuova. Ha uno straordinario profumo di limone che è l'ingrediente aromatico di tutti e tre gli impasti che compongono il dolce. La base è di pasta frolla con un ripieno di crema al limone nascosta da una copertura di morbida torta anch'essa profumata di limone. Mario ne ha fatta una versione senza farina di grano e derivati del latte, gli ingredienti originali sono tra parentesi
INGREDIENTI

PASTA FROLLA 
g 125 di margarina (burro)
g 125 di zucchero a velo
1 uovo
1/2 scorza di limone grattugiata
1/2 baccello di vaniglia
g 2 di sale
g 250 di farina di riso
g 3 di lievito 

CREMA PASTICCERA AL LIMONE
g 200 di latte di soia (latte)
g 50 panna vegetale (panna)
g 70 di zucchero 
g 120 di tuorli (6 tuorli)
1/2 scorza di limone grattugiata
1/2 baccello di vaniglia 
g 20 di amido di riso/amido di mais
g 50 di succo di limone

MASSA MONTATA PER TORTA AL LIMONE
g 100 di margarina (burro)
g 100 di zucchero semolato 
g 1 di Sale
g 100 di pasta di mandorle a pezzetti
g 150 di uova (3 uova) 
1 limone spremuto
1 scorza di limone grattugiata
g 75 di farina di riso (farina bianca 00)
g 25 fecola
g 2 di lievito(punta di un cucchiaio da caffè)

Preparare la pasta frolla:mettere in una planetaria il burro, lo zucchero e amalgamare senza montare. Aggiungere gli aromi (vaniglia e limone), le uova ed il sale e amalgamare; quando la massa burrosa sarà uniforme incorporare la farina e il lievito già setacciati, lavorando poco, solamente fino al totale assorbimento della farina.Far riposare l'impasto in frigorifero per almeno un'ora, poi stendere nella tortiera e con una forchetta bucherellare il fondo. 

Per la crema al limone fare bollire in un pentolino il latte, la vaniglia e la scorza di limone. A parte mescolare in una bastardella con un frustino i tuorli, lo zucchero e l’amido di riso. Dopo l’ebollizione filtrare il latte e incorporarlo bollente nella massa appena ottenuta. Con un frustino piccolo a bagnomaria cuocere il tutto, mescolando sempre in continuazione. Non appena la crema si sarà formata e comincerà ad addensarsi, incorporare il succo di limone. Mescolando togliere dal fuoco e far raffreddare e poi versarla sopra il fondo di pasta frolla lasciando uno spazio di circa 5 mm dal bordo

Per l'impasto morbido di copertura montare nella bastardella con un frustino o con uno sbattitore elettrico la margarina (il burro morbido), lo zucchero e il sale; aggiungere quindi la pasta di mandorla già lavorata a mano sul tavolo e divisa a pezzettini.

 Quando la massa sarà ben montata stabile e la pasta di mandorla sarà ben distribuita, incorporare poco alla volta le uova e il limone, alternandoli con la farina setacciata insieme alla fecola e al lievito. La massa sarà pronta quando saranno amalgamati tutti gli ingredienti e risulterà lucida e leggera.
 Incorporare la massa montata al limone fino a 2/3 dal bordo, partendo dallo spazio libero lasciato dalla crema, si liscia la superficie con un cucchiaio. Cuocere in forno a 170 °C per circa 1h. Dopo la cottura, spolverare con un po' di zucchero a velo o altro decoro



Credetemi ....
è buonissimaaaaa!

Grazie Mario
Gio

7 gennaio 2017

Bouquet celeste . . . . . . . . . . . di carta riciclata

nato per caso

Ancora cannucce di carta ....ma niente cesti.
Cercando qua e là in internet mi è capitata sott'occhio la creazione di questi "pistilli"
 (QUI IL VIDEO)
Facilissimi e veloci da fare, presa dall'entusiasmo ne ho fatti una decina. Poi li ho colorati prima di bianco e poi con una passatina superficiale di celeste

da soli però dicevano poco e così ho provato a creare anche qualche fiore
i petali altro non sono altro che una cannuccia di carta avvolta e sagomata in questa forma ovaleggiante fissata con un po' di colla vinilica
il gambo è formato da una cannuccia nella quale ho inserito un filo di ferro,
su di una estremità ho avvolto una cannuccia schiacciata
questo è il centro del fiore sul quale ho incollato 2 giri di petali( 12 in tutto)
una specie di margheritona
una volta preparati tutti i fiori , ho sporcato il centro con il colore acrilico celeste
come ulteriori elementi riempitivi del mio bouquet ho aggiunto delle cannucce dipinte di celeste
infine ho fissato la composizione con un bel fiocco.


A presto
Gio

1 gennaio 2017

Buon Anno !

Il 2017 possa esaudire tutto ciò che nel vostro cuore attendete
Io mi faccio regalare un momento di buona musica da questi due ragazzi e lo condivido con chi passa

AUGURI!
Gio

24 dicembre 2016

S.Natale 2016


Che cos'è il Natale?
 È tenerezza per il passato,
 coraggio per il presente, 
speranza per il futuro. 
È il fervido auspicio 
che ogni cuore
 trabocchi di benedizioni ricche ed eterne, 
e che ogni percorso possa portare alla pace.

Agnes M. Pahro, cit. in Reed Markham, The Book of Christmas Hope



Auguri per un'autentico
 S. Natale di Pace
Gio

22 dicembre 2016

Nativita sui sassi 3

 Ecco gli ultimi due sassi 
 semplici silouettes nere 
 e il cielo stellato
questo è un sasso piuttosto piccolo (13 x 10 cm)
invece il precedente è molto grande e pesante.
Come i sassi dei post precedenti, anche queste natività eranno in vendita  al mercatino natalizio dell'associazione
"DA DONNA A DONNA"



a presto
Gio
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...